La nostra storia

 

Madre Gabriella Merli o. p. 1905-1995
Madre Gabriella Merli o. p. 1905-1995

Nel marzo del 1956, Madre Gabriella, in assoluto spirito evangelico, inizia
con Madre Delia Bozzoli l’Opera Santa Maria di Nazareth, che cresce e si afferma
con il determinante concorso della generosità di tante buone persone.

Madre Delia Bozzoli  1904-1994
Madre Delia Bozzoli o.p. 1904-1994

A Bologna sorgono le prime due case, nel 1957 in via di Paderno e nel 1958 in
via Capramozza , a cui si aggiungono a Francavilla al Mare casa Papa Giovanni nel 1969 e casa Loreto nel 1970, come risposta della Provvidenza alla missione che l’Opera persegue. L’apertura delle case nel centro Italia nasce dal desiderio di offrire un aiuto anche alle giovani delle regioni centro-meridionali.
L’Opera persegue il suo fine con la preghiera e con la tempestiva accoglienza di ragazze, per le quali è grave la tentazione di sopprimere la creatura agli albori della vita.

Alberodellavita

“…e l’Opera appare appunto il grande albero sul quale gli uccelli trovano riparo”
(Cfr. Mt 13,32)

Non sono poche le giovani, già ospiti dell’Opera, che hanno espresso in un centinaio di lettere la loro riconoscenza ed il loro affetto.

Eccone solo un breve saggio:

“Madre,
che cosa sarebbe stato di me
e della mia creatura
se in quei momenti di smarrimento
non fossi stata accolta da lei!
In lei ho trovato
l’indulgenza per il mio errore,
l’interessamento per la mia situazione,
l’aiuto per le mie necessità
fisiche, morali, spirituali,
la fiducia nella bontà misericordiosa del Signore.”

Sr. Umberta Bonaventura o.p. 1918-2006
Sr. Umberta Bonaventura o.p. 1918-2006

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>