Dal settimanale Alba aprile 1962

Alba 1961_1picc

Un piccolo orto inondato di sole, ancora brullo e arido. l’inverno è appena passato, ma già con il profumo della primavera nell’aria. È pomeriggio e alcune ragazze sono sedute sugli scalini: hanno il volto giovane e indifeso, ma non disperato. Eppure c’è stato un momento in cui la disperazione era in agguato anche per loro come la più terribile delle tentazioni.Perché sono ragazze che aspettano un bambino e non sono sposate. Qualcuna forse si sposerà, per altre il padre del piccolo è scomparso per sempre.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>